Logo CXWTA Italia

Taijichen Sardegna

Logo ADO

Breve introduzione all'arte del Taijiquan

2. Postura

Molta attenzione va prestata alla postura in modo che il praticante possa mantenere, dinamicamente, quell' equilibrio ottimale in ogni frangente che gli permette di sviluppare al meglio quella qualità psicofisica, che nella famiglia Chen viene chiamata il Jing, il vigore interno.

Ecco alcuni dei parametri principali a cui la tradizione fa costante riferimento:

  • testa come sospesa a un filo;
  • posizione del bacino come se si stesse seduti, al fine di permettere la mobilità di tutte le giunture;
  • gambe piegate in posizione stabile ma rilassata; piedi ben radicati al suolo.

Tale postura, che consente di spostare il peso da una parte all'altra del corpo, andrà mantenuta in ogni movimento.

Calligrafia del maestro
Chen Xiaowang
"Capire
molto chiaramente
i principi"